ufficivirtuali's Blog

Informazioni e curiosità sul mondo dei servizi virtuali

Volere è potere: perché ci sono sempre meno imprenditori?

Il 28 settembre scorso il Gazzettino ha pubblicato un’indagine curata dal Demos, che ci ha costretti a pensare:a poco a poco si sta registrando un cambiamento nel Nordest: da terra della piccola impresa, conosciuto per lo spirito di iniziativa e in cui sorgeva un capannone dietro ogni casa, ora il Nordest dichiara di ambire al lavoro dipendente, possibilmente da enti pubblici, piuttosto che a quello autonomo.  

Cosa succede? Perché aumentano i giovani, donne e uomini, che rinunciano alla soddisfazione professionale e si indirizzano verso la ricerca di un posto pagato male, ma fisso, meglio ancora presso un ente pubblico?

Proviamo a capire …

Volere o Valore?

Volere  così profondamente veder realizzate le proprie ambizioni da raccogliere tutta la pazienza e il coraggio, rinunciare a tutto il resto, e provare a superare gli ostacoli della burocrazia, correndo da un ufficio all’altro senza ottenere nulla, affrontando le difficoltà di accesso ai finanziamenti pubblici, spendendo ogni risparmio per pagare le aliquote fiscali..  ?

O piuttosto dare Valore ad altro, alla tranquillità per esempio, ma al prezzo di grandi rinunce, tanto economiche perché si finisce per accontentarsi di stipendi bassi,  quanto personali, perché le ambizioni vengono messe da parte, la creatività viene sacrificata …?

Capiamo bene la situazione, perché l’abbiamo vissuta, e proprio da quel vissuto è nata l’idea: proporci come “agevolatori”, offrendo servizi in grado di dare supporto a tutti coloro vogliano inseguire e realizzare i propri sogni, come degli uffici arredati completi dei supporti necessari perché siano pronti all’uso, oppure uffici virtuali, in generale infrastrutture che agevolino gli start-up, nonché supporto nel dedalo delle pratiche burocratiche, nell’acquisizioni di tutte le informazioni, quindi un sostegno pragmatico, anche economico attraverso l’abbattimento dei costi iniziali.

Si possono e si devono inseguire parallelamente entrambi i sogni: tanto la tranquillità quanto la propria realizzazione professionale.  Siamo convinti che la tendenza emersa dall’indagine citata possa nuovamente essere invertita, e che si possa ricominciare a riporre fiducia nel lavoro autonomo, nella libera professione, e in particolar modo in noi stessi.

30 settembre 2010 - Posted by | Uncategorized | , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: